AR409-mac

Format:210x285mm

Circulation25,000

Publishing frequency12 issues per year

Subscription€72

International subscription€174

Retail price per copy€6,50

Visit website
6 (1)

Editor-in-chiefRocco Patriarca

Joined EISA in 1992

Published byAudiovideoteam Società Cooperativa

AddressVia Nomentana, 1018 00137 Roma Italy

Phone+39 06 412 182 87

Email:rocco.patriarca@eisa.eu

Founded in 1981 by engineers and audio critics decided to enter worthily high fidelity within electro-acoustics, AUDIO Review features reports of audio products of every kind, based on technical knowledge, listening tests and laboratory measurements, with the aim of guiding readers to the models that offer the best quality in their price range, from the most popular and affordable consumer devices to the exclusive high end components and for professional use. Not least is the music section, with over 100 reviews of new releases written by respected signatures. Recently AUDIO Review has expanded with the inclusion of ACS AudioCarStereo, AudioCostruzione and Digital Video Home Theater magazines.

RSS Editor’s Choice

  • AudioGallery #16, maggio-giugno 2019 17th May 2019
    Ho letto con curiosità, a pagina 3 di questa stessa rivista, l’editoriale di Andrea Della Sala, dal quale prendo spunto per un paio di riflessioni. La prima riguarda il suo “sogno” di reperire, nella nostra bella Italia, una tenuta con tanti ambienti da allestire con sistemi audio particolarmente ben suonanti, dove accogliere appassionati provenienti da […]
  • Sommario AudioReview 409 17th May 2019
    Audio Community Column – Oltre il digitale. Capire lo streaming per ascoltare la qualità di Rocco Patriarca Posta dei lettori di A. Della Sala, M. Mollo, M. Neri, M. Richard Il mio Auditorium a cura di Mauro Neri Reportage. La maturità Milano Hi Fidelity – aprile 2019 di Rocco Patriarca News: Indiana Line, Lindemann, SME, […]
  • AudioGallery 16, maggio-giugno 2019 10th May 2019
    Cari amici lettori, questo numero esce nei giorni, febbrili, che precedono la kermesse di Monaco di Baviera. Mi chiedo spesso cosa sia che ci porta ad essere così sensibili alle apparecchiature audio… Sarà stato lo zio con la collezione d’arie della Callas ascoltate sul suo polveroso Thorens d’antan? Le casse a tromba del cinema sotto […]